Complesso residenziale Les Choux de Créteil

La residenza collettiva soprannominata les Choux de Créteil, situata in Val de Marne alle porte di Parigi è una delle realizzazioni più emblematiche degli anni Settanta.

Progettato dall’architetto Gérard Grandval, questo grande complesso residenziale è stato costruito fra il 1969 ed il 1974, su una pianura a vocazione agricola, anticamente adibita alla produzione di ortaggi; composto da dieci torri di 14 piani e una torre centrale di sei, all’epoca si configurava tra i migliori esempi di nuovo quartiere decentrato, con i suoi servizi di prossimità, la scuola, il centro commerciale, e la stazione della metropolitana che lo connetteva direttamente al centro di Parigi.

Nonostante ciò negli anni’90 il quartiere conosce una fase di declino comune ad altri complessi abitativi di periferia, declino dovuto alla microcriminalità e allo spaccio di droga. Così nel 1998 la municipalità opta per un restauro e la riconversione del padiglione centrale a residenza studentesca,per favorire la differenziazione sociale.

Il 16 dicembre 2008 il quartiere è stato nominato “Patrimonio architettonico del 20° secolo” dal Ministero della Cultura Francese.

 

© photo Laura Hirennau